Attività didattica

Come si sviluppa attività didattica in fattoria.

– Osserviamo il cielo e le nuvole: capiremo il tempo che passa e faremo previsioni sul tempo che verrà.
Gli obiettivi da raggiungere sono due: provare a far percepire il concetto di tempo (in particolare il suo “trascorrere”) e fornire alcune semplici regole sulla “previsione del tempo” inteso in senso meteorologico.
– Dalla serra all’effetto serra: perché questo fenomeno se sfruttato bene può aiutare i contadini, ma se inquiniamo può essere disastroso per l’umanità.
Capiamo cosa sono e a cosa servono le serre in agricoltura e quanto il “caldo” sia indispensabile alla vita del mondo animale e vegetale, ma quanto il “troppo caldo”, dovuto anche all’inquinamento, generi disastri ambientali.
– Frutta e verdura: la semina, il trapianto, la cura e i piccoli segreti per riconoscere la più sana e la più buona.
Osserviamo i passaggi che opera l’agricoltore al fine di far giungere i frutti e gli ortaggi sulle nostre tavole e apprendiamo qualche piccola astuzia per
saper valutare la sanità e il probabile sapore dei frutti che andiamo ad acquistare.
– Conosciamo la vita, i mestieri e i proverbi dei nostri nonni attraverso il “Piccolo Museo” della civiltà contadina.
Impariamo come fino a non tanto tempo fa si viveva e si lavorava in campagna e cerchiamo di cogliere le pillole di saggezza che i nostri nonni, con i loro
proverbi, ci hanno tramandato.
– Le quattro stagioni: scopriamole attraverso i profumi i colori ed i sapori.
Valutiamo come cambiano, attraverso l’uso dei cinque sensi e capiamo perché la vita delle piante (ma non solo) ha bisogno dell’alternarsi delle stagioni.

Comments are closed.